martedì 16 agosto 2005


Capitolo Novantasettesimo. Ferragosto


In culo a tutti quei torinesi che hanno passato il loro Ferragosto sulle rive malsane dell'Orco o del Sangone, con la loro anguria, a ricrearsi un triste angolo di spiaggia. Io il mio Ferragosto l'ho trascorso negli immaginari studios di Blackout, Caracas.

2 Commenti:

  • .
    un milione di anni fa, o forse due, trasmettevo da radio blackout... quando ancora era in via sant'anselmo. bei ricordi!

    ps.. ma questo post è stato scritto alle 7.55!!! che mattutina!

    Di Anonymous akira, scritto alle 17/08/05, 17:30  

  • Certo che il mondo, soprattutto una certa fetta, è proprio piccolo... Che tipo di trasmissione facevi?

    Mattutina non direi, nottambula, meglio!

    Di Blogger alesssia, scritto alle 02/09/05, 13:48  

Se hai qualcosa da dire...

< Home